Pensieri parole e omissioni

Venezia dal 12 al 21 luglio 2019, Forte Marghera PAD C32, Collettiva d’arte contemporanea a cura di Simonetta Pavanello

SEVEN

 Seven, come i sette vizi capitali.

Colorate e sferiche per raccontare le debolezze umane nella loro circolarità, tutte in ceramica con dimensioni e colori diversi in ragione della loro gravità immorale o presunta tale. 

Adriana Olivari lavora da anni la ceramica usando terre nere e bianche, manipolando le sfere assemblate e poi colorate con l’uso di ossidi, ingobbi, smalti e cristallina. La particolarità delle opere è nell’unica cottura, lo smalto è applicato direttamente sulla terra cruda creando effetti particolari e assolutamente ingovernabili senza una profonda conoscenza dei materiali.

Le sculture sono state pensate anche come lampade, esposte in successione come giganteschi grani di un rosario, illuminano il cammino e richiarano l’anima di chi le percorre.

Simonetta Pavanello

Art historian & Indipendent curator#biennalevenezia #artecontemporanea #fortemarghera

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...